prover

Aforismi, Citazione e Frasi famose

François de La Rochefoucauld Scrittore il-gesto-di-un-soldato

  • L'assenza riduce le passioni meno forti mentre fa aumentare quelle più intense, come il vento è in grado di spegnere lentamente una candela e alimentare un fuoco.
  • Le uniche buone copie sono quelle che mostrano l'assurdità di un pessimo originale.
  • La passione è l'unico oratore che spesso persuade.
  • Si può anche trovare una donna che non ha avuto esperienze amorose, ma è raro tuttavia trovarne una che ne ha avuta solo una.
  • La gente onesta ci rispetterà per i nostri meriti: il pubblico per la nostra fortuna.
  • Il sommo coraggio è fare senza alcun testimone ciò che saremmo in grado di fare con gli occhi del mondo puntati su di noi.
  • La filosofia facilmente ha la meglio sui mali passati e su quelli futuri; ma i mali del presente trionfano su di lei.
  • Abbiamo bisogno di maggiori virtù per sostenere la buona fortuna piuttosto che quella cattiva.
  • La maggior parte della gente giudica gli uomini dai loro successi o dalla loro buona fortuna.
  • Spesso perdoniamo quelli che ci annoiano, ma non possiamo perdonare quelli che noi annoiamo.
  • Gli amanti non si stancano mai l'uno dell'altro, perché parlano sempre di se stessi.
  • Confessiamo solo i piccoli peccati per persuadere noi stessi che non ne abbiamo commessi di grandi.
  • Perdoniamo fino a che amiamo.
  • Raramente pensiamo che la gente abbia buon senso quando non ha la nostra stessa opinione.
  • È una grande abilità nascondere la propria abilità.
  • L'adulazione è una moneta falsa che ha corso solo grazie alla nostra vanità.
  • Si conserva a lungo il primo amante, quando non se ne trova un secondo.
  • Nella sfortuna dei nostri migliori amici troviamo qualcosa che non ci è ingrato del tutto.
  • È più vergognoso non fidarsi dei propri amici che esserne ingannati.
  • Noi amiamo sempre quelli che ci ammirano, ma non sempre amiamo quelli che ammiriamo.
  • Il vero amore è come l'apparizione degli spiriti: tutti ne parlano, ma pochi l'hanno visto.
  • In amore non amare troppo è un mezzo sicuro per essere amati.
  • Esiste un'unica specie d'amore, anche se ve ne sono mille copie diverse.
  • Se si deve giudicare l'amore dalla maggior parte dei suoi effetti, esso assomiglia più all'odio che all'amicizia.
  • Ci guadagneremmo di più a farci vedere come siamo che a cercar di apparire quello che non siamo.
  • L'assenza rimpicciolisce le passioni minori e ingrandisce quelle più grandi, così come il vento estingue una candela, ma ravviva un fuoco.
  • È una gran furberia saper nascondere la propria furberia.
  • Spesso si fa del bene solo per poter fare impunemente del male.
  • Nulla è più raro della genuina bontà.
  • Troviamo che siano di buon senso soltanto le persone che la pensano come noi.
  • Siamo talmente abituati a camuffarci di fronte agli altri che finiamo per farlo anche di fronte a noi stessi.
  • La debolezza di carattere è l'unico difetto che non si possa correggere.
  • Qualche devoto dirà che il caso è il soprannome della Provvidenza.
  • Ci sono poche donne virtuose che non provino noia della loro professione.
  • Nulla si regala tanto generosamente quanto i propri consigli.
  • Si danno dei consigli, ma non s'ispira una condotta.
  • I vecchi amano dare buoni consigli per consolarsi di non poter più dare cattivi esempi.
  • Ci dimentichiamo facilmente dei crimini che sono noti solo a noi stessi.
  • Vi sono crimini che diventano innocenti e perfino gloriosi a causa del loro splendore, numero ed eccesso.
  • Noi spesso paghiamo i nostri debiti non tanto perché è soltanto giusto che lo facciamo, quanto per facilitare i prestiti futuri.
  • È molto più facile spegnere un primo desiderio che soddisfare quelli che lo seguono.
  • In tutte le esistenze, si nota una data alla quale il destino si biforca, o verso una catastrofe o verso il successo.
  • Se non avessimo difetti non proveremmo tanto piacere a rilevarli negli altri.
  • Noi confessiamo i nostri difettucci soltanto per persuadere gli altri che non ne abbiamo di grandi.
  • Ci sono persone a cui i difetti donano e altre che sfigurano malgrado le loro buone qualità.
  • Per quanto possiamo diffidare della sincerità di quelli che parlano con noi, noi crediamo sempre che siano più sinceri con noi che con gli altri.
  • La nostra diffidenza giustifica l'inganno altrui.
  • L'eloquenza consiste nel dire ciò che è necessario, e niente di più.
  • L'eccessiva fretta nel ricambiare un favore è una forma d'ingratitudine.
  • La violenza che ci facciamo per rimanere fedeli a coloro che amiamo, non è meglio di un'infedeltà.
  • È più difficile sopportare la buona che la cattiva sorte.
  • Non si è mai tanto fortunati o sfortunati quanto s'immagina.
  • Nella gelosia c'è più egoismo che amore.
  • La gelosia nasce sempre con l'amore, ma non sempre muore con lui.
  • Spesso quella che pare generosità non è altro che ambizione mascherata: disprezzando i piccoli interessi, essa in realtà mira ai grandi.
  • La generosità spesso non è altro che la vanità del donare.
  • Per la maggior parte degli uomini l'amor di giustizia non è altro che il timore di patire un'ingiustizia.
  • La gloria dei grandi uomini dovrebbe sempre essere commisurata ai mezzi di cui si sono serviti per conquistarla.
  • La gratitudine è la più squisita forma di cortesia.
  • La grazia è per il corpo ciò che il buonsenso è per la mente.
  • Le uniche copie buone sono quelle che ci fanno vedere il ridicolo nei cattivi originali.
  • Il modo più sicuro per farsi ingannare è credersi più furbi degli altri.
  • L'intelletto è sempre ingannato dal cuore.
  • Il desiderio di sembrare intelligenti spesso c'impedisce di esserlo.