prover

Aforismi, Citazione e Frasi famose

Giacomo Lepardi Poeta il-gesto-di-un-soldato

  • La morte non è male; perché libera l'uomo da tutti i mali, e insieme coi beni gli toglie i desideri. La vecchiezza è male sommo: perché priva l'uomo di tutti i piaceri, lasciandogliene gli appetiti; e porta seco tutti i dolori.  
    Nondimeno gli uomini temono la morte, e desiderano la vecchiezza.
  • La noia non è se non di quelli in cui lo spirito è qualche cosa.
  • I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini trovano il nulla nel tutto.
  • Arcano è tutto, / fuor che il nostro dolor.
  • L'egoismo è sempre stata la peste della società e quando è stato maggiore, tanto peggiore è stata la condizione della società.
  • Il mezzo più efficace di ottener fama è quello di far credere al mondo di esser già famoso.
  • L'insegnare non è quasi altro che assuefazione.
  • Gl'italiani non hanno costumi: essi hanno delle usanze.
  • Il genere umano non odia mai tanto chi fa del male, né il male stesso, quanto chi lo nomina.
  • La noia è in qualche modo il più sublime dei sentimenti umani.
  • La pazienza è la più eroica delle virtù giusto perché non ha nessuna apparenza d'eroico.
  • Una poesia ragionevole è lo stesso che dire una bestia ragionevole.
  • Non si vive al mondo che di prepotenza.
  • Un uomo tanto meno o tanto più difficilmente sarà grande, quanto più sarà dominato dalla ragione.
  • Chi ha il coraggio di ridere, è padrone degli altri, come chi ha il coraggio di morire.
  • Il più certo modo di celare agli altri i confini del proprio sapere, è di non trapassarli.
  • Nei guai non ci vuol pianto ma consiglio.
  • Quanto più del tempo si tiene a conto, tanto più si dispera d'averne che basti; quanto più se ne getta, tanto par che n'avanzi.