prover

I Proverbi italiani

A

  • A caval donato non si guarda in bocca.WC

 

 

 

 




  • A brigante , brigante e mezzo.
  • A buon cavaliere non manca lancia.
  • A buon cavallo non manca sella.
  • A buon cavallo non occorre dir trotta.
  • A buon intenditor poche parole.
  • A carnevale ogni scherzo vale.
  • A caval che corre, non abbisognano speroni.
  • A cavalier novizio, cavallo senza vizio.
  • A cavallo d'altri non si dice zoppo.
  • A cavallo di fuoco , uomo di paglia , a uomo di fuoco, cavallo di paglia.
  • A cavallo giovane, cavaliere vecchio.
  • A chi batte forte , si apron le porte.
  • A chi dai il dito, si prende anche il braccio.
  • A chi non vuol credere, poco valgono mille testimoni.
  • A chi non vuol credere sono inutili tutte le prove.
  • A chi non vuol far fatiche il terreno produce ortiche.
  • A chi poco non basta, niente basta.
  • A chi vive di rapina non c'è cosa che sia nociva.
  • A ciascuno l'arte sua, e le pecore ai lupi.
  • A ciascuno le proprie oche sembrano cigni.
  • A confessore, medico e avvocato non tener il ver celato.
  • A goccia a goccia si scava la roccia.
  • A lavar la testa all'asino, ci rimetti il ranno e il sapone.
  • A mali estremi estremi rimedi.
  • A menar il can per l'aia.
  • A morire e a pagare c'è sempre tempo. Capra

 

 

 

 




  • A muro basso ognuno ci si appoggia.
  • A ogni giorno la sua fatica.
  • A padre avaro figliuol prodigo.
  • A pagare e a morire c'è sempre tempo.
  • A pensar male si fa peccato, ma quasi sempre si indovina.
  • A quel che si vede metà si crede, a quel che si sente si crede niente.
  • A rubar poco si va in galera a rubar tanto si fa carriera.
  • A San Benedetto la rondine sotto il tetto.
  • A tavola non si invecchia.
  • A tutto c'è rimedio fuorché alla morte.
  • A usanza nuova non correre.
  • A' voli alti e repentini, sogliono i precipizi esser vicini.
  • Abbi paura del lupo, temi anche il tasso, ma stai alla larga dalle donne col culo basso.
  • Accade in un'ora, quel che non avviene in mille anni.
  • Accetta mille consigli, ma il tuo portalo avanti.
  • Acqua cheta rompe i ponti.
  • Acqua passata non macina più.
  • Ad ogni uccello il suo nido è bello.
  • Ad ognuno la sua croce.
  • Agosto: moglie mia non ti conosco.
  • Ai macelli van più bovi che vitelli.
  • Aiutati che Dio ti aiuta.
  • Aiutati che il ciel t'aiuta.
  • Al can vecchio non dir mai va' a cuccia.
  • Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere.
  • Al cuor non si comanda.
  • Al nemico che fugge ponti d'oro.
  • Al primo colpo non cade la quercia.
  • All'ultimo si contano le pecore.
  • Alla candelora dall'inverno semo fora, ma se piove o tira vento, dell'inverno semo dentro.
  • Al tempo, al culo e ai padroni, non si comanda.
  • Al tempo, ai matti e ai padroni non si comanda.
  • Altezza è mezza bellezza.
  • Altri tempi, altri costumi.
  • Ambasciator non porta pena.
  • Amico mio cortese, secondo le entrate, fate le spese.
  • Amore di villeggiatura soltanto un mese dura.
  • Anche nei cenci piange il denaro.
  • Anche tra le spine nascono le rose .
  • Anno nevoso anno fruttuoso.
  • Anno nuovo vita nuova.
  • Aria rossa o la piscia o la soffia.
  • Arcobaleno, domani è sereno.
  • Asino di natura chi non sa legger la sua scrittura.
  • Assai domanda chi ben serve e tace.
  • Attacca l'asino dove vuole il padrone e, se si rompe il collo, suo danno.
  • Arrivata la gloria svanisce la memoria
  • Attacca la capra alla vigna, quello che ha fatto la mamma fà la figlia. Capra

 

 

 

 




  • Avanzata inglese, ritirata spagnola.