prover

I Proverbi italiani

S

  • Salva la spada non salvare la donna.
  • Salta chi può.
  • Sasso che rotola non fa muschio.
  • Sbagliare è umano, perseverare è diabolico.
  • Scherza con i fanti e lascia stare i Santi.
  • Scherzando intorno al lume che t'invita, farfalla perderai l'ali e la vita .
  • Scherzo di mano , scherzo di villano.
  • Giuoco di mano, giuoco da villano.
  • Scusa non richiesta, accusa manifesta.
  • Se ari male, peggio mieterai.
  • Se dici di amarmi, ho tanta fiducia. Se tanta ne hai sei tutta per me. Quindi ci sposiamo. ("16 di amarmi, 80 fiducia. 70 ne hai 6 tutta per me. 15 sposiamo").
  • Se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse.
  • Se il coltivatore non è più forte della sua terra, questa finisce per divorarne.
  • Se la mano non prende, la casa rende.
  • Se le lattughe lasci in guardia alle oche, al ritornar ne troverai ben poche.
  • Se mangi, bevi e il culo rende, a quel paese le medicine e chi le vende.
  • Se non è zuppa è pan bagnato.
  • Senza denari non canta un cieco.
  • Senza denari non si canta messa.
  • Sia lodato Gesù Cristo, chi è povero e malvisto.
  • Sia lodato Gesù Cristo. Sempre sia lodato e il diavolo sia impiccato.
  • Se vuoi riconoscenza , non fare favori.
  • Si dice il peccato, ma non il peccatore.
  • Si parla del diavolo e spuntano le corna.
  • Si parla del lupo e ne spunta la coda.
  • Si stava meglio quando si stava peggio.
  • Soffia due o tre volte quando è caldo il boccone.
  • Solo Dio è senza difetto.
  • Sono sempre gli stracci che vanno all'aria.
  • Sono tutti froci con il culo degli altri.
  • Sotto il grande sasso, dorme il grande pesce.
  • Sotto la luna marzolina nasce l'insalatina.
  • Sotto la neve pane, sotto l'acqua fame.
  • Spesso a chiaro mattino v'è torbida sera.
  • Sposa bagnata, sposa fortunata. sposa-sotto-la-pioggia
  • Studia, non per sapere di più, ma per sapere meglio degli altri.